Archivio progetti

Il contributo delle professioni sanitarie per l'attuazione di modelli organizzativi di assistenza: metodologie e strumenti

4 dicembre 2020 - Presentazione della relazione finale.
 

I coordinatori delle professioni sanitarie, figura strategica per attuare il cambiamento e l’innovazione del Sistema Sanitario Regionale (Alisa, 2019)
Obiettivo: Definire un Profilo di Competenze del Coordinatore delle Professioni Sanitarie della Regione Liguria riconosciuto e condiviso da tutte le Aziende del SSR costruito con il contributo diretto degli operatori e di tutti gli Stakeholder.
Output: Fase a) 20 interviste strutturate; Fase b) Focus group (213 persone); Fase c) Validazione del profilo nelle 9 Aziende Sanitarie liguri; Fase d) Sperimentazione di una scheda di mappatura individuale delle competenze (459 schede)


Organizzazione Lean del Dipartimento Cardio Toraco Vascolare (DICATOV), Policlinico San Martino (2019)
Il contributo di AMAS alla implementazione della nuova organizzazione lean del Dipartimento Cardio Toraco Vascolare si è concretizzato nella collaborazione alla formulazione del progetto con la Direzione del Dipartimento e il Project Manager e in due forme di intervento a supporto del Gruppo Aziendale di Progettazione impegnato nel progetto (circa 30 persone):
Obiettivi:
•I fase: Formazione al lavoro in gruppo (metodo Team Building), finalizzata alla creazione delle condizioni ottimali dal punto di vista relazionale affinché il Gruppo di Progettazione possa svolgere al meglio la sua attività
•II fase: Formazione attraverso il metodo del coaching, finalizzata alla facilitazione del lavoro del Gruppo in fase di realizzazione dell’attività di progettazione. La prima attività di coaching svolta per il Gruppo di Progettazione ha riguardato la MAPPATURA della situazione esistente con metodologia lean. La seconda ha consentito di elaborare le value stream map (VSM) per i principali percorsi rappresentativi dell’attività collegata al preoperatorio nelle diverse U.O. coinvolte


Nuovo Polo Ematologico Oncologico Policlinico San Martino Genova (giugno 2018-marzo 2019), (INPS 2019) - In attuazione dell’accordo di collaborazione scientifica AMAS-Unige con Policlinico San Martino. Progetto finalizzato a supportare l’implementazione di una nuova struttura di day hospital integrata per pazienti ematologici e oncologici.
Obiettivo specifico: formazione al lavoro in gruppo (team building) e coaching al gruppo di progettazione organizzativa. Il progetto ha coinvolto 30 operatori (medici, infermieri, tecnici, farmacisti) delle strutture interessate


La leadership: fattore strategico per lo sviluppo dell’organizzazione (inizio: settembre 2018) - In attuazione dell’accordo di collaborazione scientifica AMAS-Unige con Policlinico San Martino. Progetto finalizzato a sviluppare una metodologia in grado di determinare quali siano le caratteristiche di leadership per i diversi ruoli dei dirigenti e gli strumenti adeguati a far evolvere competenze, comportamenti e performance.
Obiettivo specifico: applicare gli strumenti individuati alla rilevazione delle caratteristiche possedute dai potenziali responsabili delle unità organizzative.
Il progetto ha coinvolto in tempi successivi la rilevazione delle caratteristiche di leadership di cinque strutture del Policlinico e verrà applicato alle successive esigenze di altre strutture aziendali.


Messa a punto di strumenti per rendere operativi I CDCD sul territorio regionale (INPS 2019) - Relazione finale


Percorsi di integrazione sociosanitaria sul territorio: il progetto di costruzione di un CDCD (Centro Disturbi Cognitivi e Demenze) (INPS 2018)– Relazione finale


Attivazione partecipata dei Dipartimenti Interaziendali Regionali (Luglio/dicembre 2017)  - In attuazione dell’accordo di collaborazione scientifica AMAS-Unige con A.Li.Sa. Progetto finalizzato ad accompagnare e favorire l’innovazione in atto nell’organizzazione del Sistema Sanitario Regionale Ligure, attraverso attività volte a supportare la progettazione e l’attuazione di progetti strategici per il SSR (Change Management) nella delicata fase di attivazione deii Dipartimenti Interaziendali Regionali (DIAR).
Obiettivo specifico: favorire la condivisione partecipata del modello dei DIAR da parte di tutti gli operatori del SSR.Il progetto ha coinvolto le Direzioni Strategiche delle 9 Aziende Sanitarie Liguri e i Direttori delle Strutture Complesse coinvolte nell’attivazione dei primi 5 DIAR attivati (281 persone)

Ultimo aggiornamento 11 Ottobre 2021